24 - 10 - 2017

Chiesa del Santissimo Nome di Maria al Foro Traiano (Roma)



SSNomeDiMaria-G[1]L’edificio è la rivisitazione in chiave tardobarocca dell’adiacente chiesa di Santa Maria di Loreto, di cui riprende la struttura a pianta centrale e la copertura a cupola.
Si trova presso il Foro di Traiano, nel rione Trevi.
Fu edificata sul luogo dove sorgeva la quattrocentesca chiesa di San Bernardo. I lavori, iniziati nel 1736 sotto la direzione dell’architetto francese Antoine Dérizet, proseguirono, nel 1743, sotto quella di Mauro Fontana che con Agostino Masucci curò anche la decorazione interna della chiesa.

La chiesa deve il suo nome alla Confraternita del Santissimo Nome di Maria che ne commissionò la costruzione per ricordare la vittoria del Sobiesky sulle truppe turche nel 1683.
La facciata è costituita da due ordini separati da una balaustra che presenta statue degli evangelisti e dei profeti.

L’interno, decorato con marmi policromi, è a pianta circolare con cappelle poste a raggiera. Sull’altare maggiore, decorato con marmi policromi, si conserva un’antica immagine della Vergine con Bambino dipinta su legno (XIII secolo), proveniente dall’oratorio del Laterano.

Lascia un commento...