19 - 10 - 2017

Chiesa di San Benedetto in Piscinula (Roma)



SBenedettoInPiscinula[1]La chiesa sorse in fondo a via Piscinula nel Trastevere sulla cosiddetta Cella di san Benedetto, parte della casa paterna del santo, dove la tradizione vuole che questi abbia trascorso i primi anni della sua vita.

La tradizione vuole che questa chiesa fosse stata edificata nella Domus Aniciorum alla cui gente appartenne S. Benedetto. Certo è che nel secolo XII esisteva già e che il catalogo di Cencio Camerario la indica col titolo che ancora conserva.

Questo titolo, che alcuni hanno trasformato per corruzione in Pescivola, lo deriva probabilmente da un antico mercato di pesce che esisteva in quella contrada. Fu restaurata nel 1481 e nel 1835.

Nel 1782 il vescovo Giuseppe De Sarrado riconsacrò il suo altare in forma solenne. È preceduta da un vestibolo che a sinistra ha una cappelletta, sulla cui parete esterna si conserva un affresco del secolo XIII di scuola giottesca: la Madonna che allatta il Bambino con ai lati S. Pietro o S. Paolo. Nella cappelletta, a sinistra, immagine della Madonna dipinta a fresco nel secolo XIII.

Lascia un commento...