17 - 01 - 2017

Mater Admirabilis in Chiesa della Trinità dei Monti (Roma)



mater_admirabilis trin montiLa prima immagine di Maria Mater Admirabilis è un affresco che si trova a Trinità dei Monti a Roma. Nel XIV secolo, Francesco di Paula fondò un monastero conosciuto come Trinità dei Monti.

Nel 1828, tale monastero venne abbandonato e papa Leone XII espresse il desiderio di offrirlo alle religiose del Sacro Cuore e questo avvenne nel 1828. Da allora, il monastero è diventato un luogo importante per tutti coloro che vogliono vedere la Mater Admirabilis.

La storia dell’affresco inizia nel 1844 quando una giovane ragazza francese, Pauline Pedrau espresse alla madre superiora Cariolis il desiderio di dipingere “Nostra Signora” in una nicchia lungo il corridoio che dava verso il chiostro.

Il 20 ottobre del 1846, papa Pio IX, visitò il monastero di Trinità dei Monti e vedendo il dipinto esclamò: Mater Admirabilis! da qui il nome attribuito immediatamente al quadro. Papa Pio IX servì l’Eucaristia proprio davanti al quadro miracoloso. L’immagine raffigura Maria da giovane, al tempio di Gerusalemme.

Inizialmente il quadro venne chiamato “Madonna del giglio “ simbolo della purezza di Nostra Signora.

Lascia un commento...