24 - 10 - 2017

Santuario Madonna dei Monti (Roma)



mad dei montiL’origine di questa chiesa si deve ad una immagine della Madonna dipinta sopra un edificio cadente adoperato come fienile e che un tempo era stato un monastero di Clarisse istituito fin da quando S. Francesco era in vita.

Nel 1579 essendosi sparsa la fama dei miracoli di quella immagine, fu costruita una chiesa per darle una degna sede. Architetto di questa chiesa fu Giacomo della Porta. L’edificio fu restaurato da Clemente XI e da Pio IX. Nella volta: L’ascensione di Maria, Gli Apostoli e I Dottori di Alessandro Casolani. Sopra la porta d’ingresso: Le Nozze di Cana del Guidotti.

Nella Cappella: San Carlo Borromeo di Giovanni Mannozzi che dipinse anche le storie laterali e la Vocazione di San Pietro sull’arco esterno. Ai lati: La Flagellazione di Lattanzio Bolognese. Il portar della Croce di Paris Nogari.

Altar Maggiore: Tre Storie della Vergine di Cristoforo Casolani. Nella cupola: L’Annunziata, la Concezione, i profeti. La Coronazione della Vergine e la Visita di S. Elisabetta di Baldassare da Bologna. L’Assunta del Guidotti.

Nella Cappella di sinistra le pitture sia interne che esterne, sono di Durante Alberti. Sull’altare: quadro di Gerolamo Muziano. Nella volta e ai lati: pitture di Paris Nogari.

Sotto l’altare: Statua giacente di S. Giuseppe Labre dell’Albacini.

Lascia un commento...