17 - 10 - 2017

Santuario Beata Vergine del Carmine e delle Anime Purganti – Agra (Varese)



carmine agraSorge in montagna sull’altipiano questo santuario costruito a partire dal 1837 e inaugurato il 29 luglio 1838, per ricordare tutti gli agresi morti durante la peste del 1630-31 e sepolti in fosse comuni sulla “Motta dei Morti”.

L’inaugurazione del santuario avvenne il 29 luglio 1838.

Oggetto del culto e devozione popolare, è un trittico ad olio di una pala d’altare, raffigurante al centro la Vergine con il Bambino, nella parte sottostante è raffigurato un viallaggio, a destra le anime purganti, a sinistra un militare che muore in battaglia sorretto da un angelo, opera realizzata da padre Rivetta di Milano, databile tra il 1915 e il 1918.

Particolare rilevante da ricordare è il 5 febbraio 1984 quando in occasione della “Peregrinatio della croce di S.Carlo” il santuario accoglie e ospita per una notte la croce con il sacro chiodo.

Lascia un commento...