24 - 05 - 2017

A Monteluco (Perugia) vi è un santuario dedicato a San Francesco



Si celebra la festa di Leopoldo da Gaiche l’ultima domenica di aprile. Il Santuario è aperto dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 18,30.

Il Santuario di San Francesco è custodito dai Frati Minori Francescani e si trova in località Monteluco 06049 SPOLETO Tel.0743.40711 (diocesi di Spoleto-Norcia)

COME SI RAGGIUNGE. In auto: da sud, superstrada Terni-Spoleto; da nord, superstrada per Perugia-Foligno-Spoleto. In treno: linea Roma-Ancona, stazione di Spoleto, poi in taxi.

LA STORIA

Monteluco è la montagna santa di Spoleto, unita alla città dal ponte delle Torri. Bosco sacro fin dalll’antichità, protetto mediante la Lex Spoletina, fu luogo di eremitaggio (IV-V secolo) per religiosi venuti dall’Oriente con il Beato Isacco. Il primo insediamento dei Francescani risale al 1218, quando S.Francesco costruì per sè e per i suoi frati alcune povere cellette presso la chiesina di S.Caterina d’Alessandria ricevuta in dono dai Benedettini di S.Giuliano. Di qui passò anche S.Bernardino che, con i suoi discepoli, ampliò il Convento (1430). Ulteriori ampliamenti si verificarono nel Seicento affinchè potessero essere ospitati chierici e novizi. La Chiesa (XVI secolo) è dedicata a S.Francesco e a S:Caterina. Ha un bel altare e un coro ligneo intagliato (XVII secolo). Vi sono ancora 17 cellette del primo insediamento francescano. Nell’oratorio si trova la pietra che sorregge il cippo dell’altare, utilizzato dal Poverello d’Assisi come giaciglio.

Lascia un commento...