26 - 05 - 2017

Santuario di Oregina – Genova



Affresco sulla facciata del Santuario

Genova – Il titolo di Oregina deriva da una effigie della S. Vergine – posta sulla collina dove ora sorge il santuario – che portava la scritta “O Regina” oppure “Oh Regina”, in segno di adorazione e preghiera.

Furono iniziati i lavori di edificazione del santuario, il quale doveva essere il più somigliante possibile alla Santa Casa di Loreto.

Nel 1746, mentre Genova era oppressa dagli austriaci, il guardiano del santuario, Padre Candido Giusso, turbato per la situazione in atto, passò una notte in preghiera affacciato alla finestra.

Ad un certo punto gli apparve in cielo la Vergine Maria, ed in ginocchio verso di Lei, S. Caterina in atteggiamento di devozione.

Il giorno dopo, 10 dicembre, ci fu la vittoria di Genova sugli austriaci.
Il Senato, dopo aver interpellato padre Giusso sulla vicenda accadutagli, attribuì tale trionfo alla preghiera di S. Caterina rivolta alla Madonna.

Il 10 dicembre 1847 fu celebrata la commemorazione per i 101 anni dell’Apparizione e della liberazione di Genova.
In questa occasione giunsero un gran numero di patrioti.
Una nota presenza fu quella di Goffredo Mameli.

Mappa:
Visualizzazione ingrandita della mappa

Maggiori informazioni:

nsloretogenova.it
per approfondimenti sul santuario

Lascia un commento...