26 - 07 - 2017

Santuario Madonna della Catena – Bruzzano Zeffirio (Reggio Calabria)



Sulla nascita e gli inizi storici di questo santuario non sono reperibili notizie fondate su verità inconfutabili. La tradizione però vuole che venne trovata una statua della Madonna con il Bambino in braccio, all’interno di una cassa, e legato al suo piede un moretto. Ovviamente, di qui il nome di Madonna della Catena.

Facciata santuario Madonna della Catena

Facciata santuario Madonna della Catena

La statua venne poi trasportata su un carro trascinato da due buoi che ad un certo punto del cammino si fermarono e non ne vollero sapere di proseguire. Così il popolo decise e comprese che la chiesetta per quella statua avrebbe dovuto essere eretta proprio in quel punto, dove i buoi si arrestarono.

La festa cade ogni anno la prima domenica di settembre, mentre il venerdì che la precede una copia della statua di alabastro, ritrovata, viene portata in processione fino al santuario, dove vi è la statua originale. Durante la sera, tra canti e lodi, la copia della statua viene riportata in un’altra chiesa, dove solitamente rimane: la chiesa Arcipretale.

Altre informazioni sul sito: http://www.comune.bruzzanozeffirio.rc.it/index.php?action=index&p=217

Localizzazione del luogo:
Visualizzazione ingrandita della mappa

“Lo Spirito soffia dove vuole”. Tu seguilo.

Commenti

2 commenti in “Santuario Madonna della Catena – Bruzzano Zeffirio (Reggio Calabria)”
  1. Elena scrive:

    Questa Madonna ha dei punti in comune con la Madonna di Lujan, Argentina. Il punto dove è stato eretto il Santuario l’ha scelto Lei, era una piccola statua, bloccando i carri della carovana in viaggio. Lasciata lì la statuetta un piccolo schiavo Moretto di nome Manuel, si è offerto di custodirla. È rimasto lì tutta la sua vita, accogliendo i pellegrini, pregando con e per loro è ottenendo miracoli. Si è definito schiavo della Madonna. Prossimamente verrà beatificato.
    Roma, 15 Maggio 2017

  2. Vincenzo scrive:

    sul sito http://www.bruzzanoedintorni.it (sito no profit su bruzzano) la laggenda sulla madonna della catena, tradizioni, antichi mestieri e tanto altro ancora…video e gallerie fotografiche

Lascia un commento...