20 - 07 - 2017

Santa Maria in via Lata – Roma



santa maria in via lata

Antica riproduzione della basilica Santa Maria in via Lata

La tradizione vuole che probabilmente Paolo di Tarso, l’apostolo che fu illuminato da Gesù e di cui l’immaginario collettivo ricorda la caduta da cavallo sulla via di Damasco, abbia passato in questo luogo l’attesa del suo processo agli arresti domiciliari. Però questo onore e privilegio del presente santuario è da dividersi con la possibilità che in realtà il luogo non fosse questo ma quello della basilica di San Paolo alla Regola. La verità? Per ora non ci è dato di saperla.

All’interno della chiesa possiamo ammirare una sacra immagine della Vergine Avvocata risalente al tredicesimo secolo, prodigiosa secondo diverse testimonianze. Vi sono inoltre custodite nella basilica di Santa Maria in via Lata le spoglie di Agapito, che fu diacono e morì martire nel terzo secolo.

Anche un amico di Raffaello Sanzio, il famoso pittore, volle essere seppellito in questo luogo. Il suo nome era Antonio Tebaldeo. All’interno vi è poi un’opera in cui è raffigurato San Paolo nella celebrazione del battesimo di Sabina e dei suoi figli.

“Lo Spirito soffia dove vuole”. Tu seguilo.

Visualizzazione ingrandita della mappa
maggiori informazioni

Lascia un commento...