26 - 03 - 2017

Le capre di Tecla, opere d'arte all'asta ad Ardesio



Terza edizione
Dal 31 gennaio al 7 febbraio 2010 al ristorante “da Giorgio” di Ardesio (BG)

Museo Cividini e Pro Loco Ardesio ti invitano a partecipare alla terza edizione della manifestazione artistica e solidale “Le Capre di Tecla“. L’iniziativa espone una serie di opere d’arte che verranno messe all’asta per sostenere la missione di suor Tecla Forchini in Bangladesh. Le opere a tema “la capra” saranno in mostra dal 31 gennaio al 7 febbraio 2010 nella sala espositiva del ristorante “da Giorgio” di Ardesio (BG).

In mostra ad Ardesio
Ardesio, il paese delle capre per eccellenza, ospita la terza edizione di “Le Capre di Tecla”, l’iniziativa nata nel 2007 da un’idea dello scultore Pierantonio Volpini e organizzata di anno in anno dal gruppo “I Fratelli di Capra” e dal Museo Cividini. Si realizza così un perfetto gemellaggio tra arte, cultura e territorio che trova nella capra il suo denominatore comune.
L’evento verrà inaugurato il giorno 31 gennaio alle ore 11 con la prima asta benefica in occasione della tradizionale manifestazione del Zenerù. La grande asta finale si terrà invece il 7 febbraio dalle ore 14 secondo il programma dell’undicesima edizione della Fiera delle Capre, nata dal soprannome che hanno gli abitanti di Ardesio: i cavre dè Ardés.

Capre per solidarietà
Le aste di solidarietà, che da sempre caratterizzano le edizioni di “Le Capre di Tecla”, sono gli eventi più importanti della manifestazione. Il meccanismo è semplice: per ogni opera esposta la base d’asta e i successivi rilanci corrispondono al valore di una capra in Bangladesh (15 euro).
L’intero ricavato delle aste sarà devoluto al Saint Mary Hospital di Khulna in Bangladesh dove opera Suor Tecla Forchini insieme ai medici volontari che offrono assistenza sanitaria gratuita a gran parte della popolazione. Per ogni 15 euro raccolti Suor Tecla potrà acquistare e donare ad una famiglia di Khulna una capra da latte che diventerà un importante mezzo di sostentamento.

Invia la tua opera
Se ti senti artista, fotografo, grafico, pittore, scultore, creativo o semplicemente generoso puoi creare la tua opera interpretando in piena libertà il tema della capra. Le opere ricevute parteciperanno alla mostra collettiva allestita nella sala espositiva del ristorante “da Giorgio” di Ardesio (BG) dal 31 gennaio al 7 febbraio 2010 e verranno messe all’asta a favore della missione di suor Tecla in Bangladesh.

Invia la tua opera entro e non oltre mercoledì 27 gennaio al seguente indirizzo:
Ufficio Stampa Archivio
Palazzo Terzi – Piazza Terzi 2
24129 Bergamo

allegando una scheda di presentazione (nome, cognome, recapiti, titolo, tecnica, misure dell’opera) e la relativa immagine in formato digitale per la pubblicazione sul sito del Museo Cividini e nel catalogo della mostra. Inoltre, per partecipare alla manifestazione, le opere devono essere pronte per l’esposizione e munite di attaccaglia se appendibili.

In breve
Titolo dell’evento: Le Capre di Tecla – terza edizione
Curatore : Pierantonio Volpini
Organizzatori : Museo Cividini www.museocividini.com
I Fratelli di Capra
Pro Loco Ardesio www.prolocoardesio.it

Spazio Espositivo Ristorante “da Giorgio”
Via Marconi 19, Ardesio (BG)

Apertura mostra e prima sta benefica : 31 gennaio 2010 ore 11
Chiusura mostra e asta benefica conclusiva : 7 febbraio 2010 ore 14
Orario di apertura : Tutti i giorni dalle 10 alle 22 – Ingresso libero

Per maggiori informazioni: Ufficio Stampa Archivio
Palazzo Terzi – Piazza Terzi 2, Bergamo
Tel: 035.212310
E-mail: uff.stampa@archivio.it

Segnalato da
Michel Vastani

Commenti

Un commento in “Le capre di Tecla, opere d'arte all'asta ad Ardesio”
  1. antonio perrone scrive:

    Ho inviato la capra per Tecla.

Lascia un commento...