12 - 12 - 2017

Santuario della Madonna dell’Aiuto – Bobbio (Piacenza)



Santuario della Madonna dell'Aiuto

Santuario della Madonna dell'Aiuto

Il Santuario della Madonna dell’Aiuto lo troviamo nei pressi della borgata di Corgnate che un tempo si trovava al di fuori della cerchia cittadina. L’edificio sorge di fronte a Via Garibaldi dove si trova anche il vecchio ospedale di forma semicircolare.

Una volta all’interno di questo santuario si può scendere nella più antica chiesetta risante al ‘400 che era chiamata Chiesa dell’Annunciazione di Maria dove troviamo un santuarietto con il Saccello Miracoloso e l’edicola della Madonna dell’Aiuto.

La storia del santuario si ricollega ad un antica leggenda risalente al XIV secolo. Adriano Repetino, proprietario terriero del luogo, fece dipingere una nicchia di sua proprietà con l’immagine della Madonna con il Bambino il quale tiene una mano in alto per benedire e nell’altra conserva un mazzolino di fiori di campo. La nicchia richiamò sul luogo moltissimi devoti, ed è da datarsi 1472 il primo evento miracoloso. Viene infatti notata una mutazione anomala dei lineamenti e dei colori sul viso della Santa Vergine. In seguito a questo fatto l’afflusso di fedeli cominciò notevolemente a incrementare, avvennero quindi le prime guarigioni di malati. Si avvertì quindi l’esigenza di proteggere l’immagine sacra con un tempietto a forma esagonale, il Saccello Miracoloso appunto.

All’esterno la facciata del santuario è in stile romanico, l’interno si snoda ad una sola navata con cappelle laterali. Lateralmente al presiterio tramite delle scalette si accede alla vecchia chiesa quattrocentesca.

[mappress]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...