23 - 10 - 2017

Santuario Madonna della Fontana – Casalmaggiore (Cremona)



La Cripta con il Sacro Fonte e l'antico affresco della Madonna

La Cripta con il Sacro Fonte e l'antico affresco della Madonna

Casalmaggiore è uno dei borghi più caratteristici della provincia di Cremona.

Qui, in pianura e nelle vicinanze del Po, sorge il Santuario della Madonna della Fontana, diventato nel tempo luogo di profonda devozione verso la Beata Vergine.

L’intitolazione ha origine dalla presenza di una fonte dalla quale i pellegrini attingevano per abbeverarsi.

Prima dell’anno Mille, vicino la fonte, fu eretta una piccola cappella dedicata alla Madonna, dove i viandanti si fermavano a pregare e dissetarsi.
Per questo la sorgente fu denominata Pozzo di Santa Maria.

La vicenda del 1320 narra di un povero cieco che riacquistò l’uso della vista bagnandosi con l’acqua sorgiva.

Dopo il fatto miracoloso, in sostituzione della cappella, fu innalzato il santuario poi ampliato e completato nel 1463.

L’interno del santuario è un vero elogio alla bellezza dell’arte, tra decori pregiati ed opere eccellenti.

Una volta entrati non si può non ammirare la navata centrale con la splendida volta settecentesca, a botte.

Nell’atrio è in mostra un affresco eseguito da Filippo Mazzola, padre del più famoso Francesco detto il Parmigianino.

Elemento importante è la lapide che ricorda la presunta sepoltura del Parmigianino all’interno del santuario.

Nella cripta è custodito il Sacro Fonte, una conca di marmo che raccoglie l’acqua sorgiva e, sopra l’altare, vi è l’antichissimo e venerato affresco della Madonna.
[mappress]
Maggiori informazioni sul sito del Santuario

Lascia un commento...