23 - 05 - 2017

Santuario di Retempio – Pont Bozet (Aosta)



Il santuario di Retempio o per meglio dire di Notre Dame de la Visitation e San Rocco, sorge a 1474 metri in una località di alta montagna, che si raggiunge soltanto a piedi con tre ore di cammino per un ripido sentiero che attraversa il bosco. Oggi è una bella passeggiata in una zona poco frequentata (a parte le giornate in cui sono previste le messe al santuario), dove si giunge al santuario che ci fa apprezzare una vista panoramica sulle vette del monte Rosa, e in lontananza del Cervino.

La costruzione del santuario si deve ad un giovane prete, Jean-André Gros, che acquistato uno châlet a Retempio, decise di costruivi una cappella in onore della Santa Vergine. La costruzione durò a lungo perchè fu fatta solo con l’aiuto dei fedeli che che caricandosi sulle spalle il materiale necessario risalirono l’arduo versante al canto di inni religiosi. Nel 1835 lo stesso prete benedì la cappella terminata.

La facciata presenta le statue della Madonna e dei santi Michele e Giuseppe. Sulla destra dell’edificio è posto il piccolo campanile con quattro campane fatto costruire nel 1850.
All’interno le volte a crociera sono decorate da affreschi del pittore valdostano Grange. Alcune statue in legno dipinto sono disposte sull’altare maggiore (Statua della Vergine incoronata, reliquiario dei santi Grato, Orso e Margherita), su quello di San Giovanni Battista e su quello di San Rocco, il santuario infatti è dedicato anche a san Rocco di cui si celebra la festa nel santuario. Gli ex Voto, per la maggior parte tavolette dipinte, sono disposti lungo le pareti.

Le festività principali sono il 2 luglio (Visitazione della Beata Vergine Maria) e il 16 agosto (San Rocco); la celebrazione delle messe è fatta all’esterno da un pulpito in pietra preceduta dalla processione.

[mappress]

GUARDA TUTTI I SANTUARI DELLA VALLE D’AOSTA

Lascia un commento...