23 - 07 - 2017

Santuario Madonna di Campiglio – Pinzolo (Trento)



Veduta di Pinzolo

Veduta di Pinzolo

A ridosso del passo tra la Val di Sole e la Val Rendena troviamo il Santuario Madonna di Campiglio. La denominazione “Madonna di Campiglio” è molto recente, fino ad ora era conosciuta come “Santa Maria” del Campiglio.

Il santuario era in origine una specie di ospizio di strada e fu fondato da certo Raimondo durante il vescovado di Corrado di Beseno. Verso la prima metà del secolo XVI  l’ospizio decade e l’edificio diventa beneficio ecclesiastico semplice. Dalla fine del secolo XIX gli acquirenti dei benni dell’ex beneficio vengono vincolati al mantenimento di un’osteria nei mesi estivi e di un cappellano in dipendenza del parroco di Pinzolo. All’interno del santuario si venera la Madonna del Fico, risalente al secolo XIV, chiamata anche Madonna delle Grazie, la statua, alta 60 cm, viene esposta ai fedeli tre volte l’anno. Sempre all’interno della chiesa di particolare interesse osserviamo il bel Crocifisso ligneo secolo XIII, in stile bizantino-romanico, altare a portelle con Madonna e Bambino, Santa Barbara e Santa Caterina (circa 1468) di una bottega del Tirolo meridionale.

[mappress]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...