22 - 07 - 2017

Altare di San Leopoldo Mandic in San Carlo – Venezia



San Leopoldo Mandic

San Leopoldo Mandic

Il primo altare sulla sinistra all’interno della chiesa dei Santi Carlo Borromeo e Francesco d’Assisi è quello in dedicazione a San Leopoldo Mandic. La chiesa si trova a Mestre sulla terraferma veneta nelle vicinanze della laguna.

L’attuale dedicazione è venuta a sovrapporsi dopo il 1983 su quella precedente di san Felice da Cantalice andata scomparendo dopo le soppressioni napoleoniche del 1810. Le origini della dedicazione derivano dalla beatificazione del frate cappuccino nel 1625, a cui seguì la successiva canonizzazione nel 1712.

Oggetto di venerazione è proprio una pala centinata raffigurante Leopoldo Mandic attorniato dai bambini, opera del pittore G.B. Tiozzo.  Altro dipinto è invece quello che rappresenta san Felice da Cantalice che risale alla prima metà del secolo XVII ed è opera di fra’ Semplice da Verona.

Il dipinto si trovava in origine “fuori dal cancello del santissimo altare maggiore dalla parte dell’epistola” come risulta da una testimonianza di fra’ Francesco Piazzetta da Venezia.

Maggiori informazioni

Lascia un commento...