24 - 01 - 2017

Santuario Madonna della Coltura – Parabita (Lecce)



Il santuario della Madonna della Coltura è conosciuto anche con il nome di Santa Maria dell’Agricoltura e risale al 1452 la prima edificazione della cappella rurale.
Il culto della Madonna della Coltura è di origine antichissima ed è legato al ritrovamento in un terreno di Parabita da parte di un contadino di una tela dipinta raffigurante la Madonna.

Nel XVII vennero apportate modifiche strutturali e decorative secondo lo stile barocco.
L’edificio moderno così come lo vediamo oggi è invece un rifacimento del 1913 in uno stile che imita il romanico pugliese.

L’interno presenta un’aula divisa in tre navate, con coperture a crociera costolonata, mentre la facciata è suddivisa in tre parti con decorazioni di  gusto romanico pugliese.
Di fianco  l’edificio si innalza un campanile anch’esso suddiviso in 4 livelli ciascuno con delle monofore.
Opera artistica divenuta oggetto di culto è una grossa pietra alta 2 metri raffigurante la Vergine col Bambino, ascrivibile forse al XII secolo.

Lascia un commento...