18 - 01 - 2017

Santuario Santa Maria della Grottella – Copertino (Lecce)



Il santuario di Santa Maria della Grottella è stato eretto in seguito al ritrovamento da parte di un pastore presso una grotta di una immagine miracolosa della Madonna con il Bambino, illuminata da due ceri che, dato l’abbandono della grotta e l’inaccessibilità, erano accessi misteriosamente.

Siamo nel XVI, quando avvenne il ritrovamento ed ebbe inizio la costruzione del santuario.

La tradizione tramanda che il primo impianto era molto semplice, composto solo da un’aula unica e sorgeva dove prima vi era la famosa grotta in cui avvenne il ritrovamento.
Nel santuario accanto al culto della Vergine si accompagna anche quello per San Giuseppe da Copertino, il quale era devoto alla Madonna della Grottella.

Negli anni il santuario ha subito rimaneggiamenti ed ampliamenti ed oggi è possibile vedere all’interno diversi elementi architettonici che prima del XVII secolo erano inesistenti: vennero, infatti, create due nicchie in fondo alla navata dove furono posizionati due altari. In secondo momento venne riedificata la copertura della navata centrale che divenne a volta (prima era un semplice soffitto di legno) e nel presbiterio con arco trionfale al suo ingresso venne realizzata una cupola.
L’esterno dell’edificio è impreziosito da maioliche policrome, oltre che da altri motivi decorativi scultorei tipici del XVII secolo.

Lascia un commento...