21 - 01 - 2017

Santuario Madonna del Sabato Santo – Corropoli (Teramo)



La parrocchiale di S.Agnese, con la facciata ottocentesca e il portale in stile palladiano, ha un bel campanile derivato nelle sue forme da quello di Atri, con le facce dell’ottagono e quelle terminali riquadrate da cornici rinascimentali, con molte ciotole policrome, terminante con una cuspide a mattoni maiolicati.

L’interno dell’edifico è in puro stile settecentesco, con qualche bell’altare; nell’ultima nicchia a destra, una bella statua della Madonna col Bambino, detta Madonna Majulana, statua lignea policroma e dorata del ‘200, proveniente dall’antica abbadia.

Al primo altare a sinistra, barocco, altra statua lignea policroma, la Madonna delle Grazie, detta del Sabato Santo (sec. XV).
Più a nord del paese, è l’Abbadia, risalente a prima del Mille, già cenobio benedettino e poi, nel Seicento, abbazia dei Celestini, rinnovata alla fine del ‘700 in forme pseudo-gotiche.

Commenti

Un commento in “Santuario Madonna del Sabato Santo – Corropoli (Teramo)”
  1. Emma scrive:

    salve, al suo interno so che vi è una madonna in terracotta…

Lascia un commento...