30 - 05 - 2017

Santuario Madonna dell’Eremita – Castel di Sangro (L’Aquila)



E’ a circa 4 km dal centro il Santuario Madonna dell’Eremita. Si prende la strada per Ateleta e dopo circa 2 km, una strada porta al Santuario a mt. 917 tra querce e cerri.

La Madonna dell’Eremita e Santa Lucia sono le due chiese più antiche di Castel di Sangro.Quella intitolata alla Madonna dell’Eremita, distrutta dal sisma del 1456 e dall’ultima guerra, è stata ogni volta ricostruita.

All’interno presenta un altare posto a oriente, secondo quello che era il consueto costume Cristiano che, simboleggiando il sorgere del sole, voleva così rappresentare la resurrezione di Gesù. Dietro l’altare si trova la statua della Madonna

Il culto della Madonna degli Eremiti ha origini medievali e per la vita eremitica veniva scelto un luogo solitario per la ricerca della vita contemplativa che spesso coincideva con la periferia suburbana e qualche volta anche in luoghi poco frequentati.

Nella Chiesa, alla quale la popolazione è molto devota, si celebra una festa il giorno 2 luglio, ricorrenza della Visitazione.

Un tempo tale festa si celebrava la prima domenica di luglio ed era la festa di tutte le famiglie che vi accorrevano per ritrovarsi insieme e passare un’allegra giornata e fare una scampagnata con gli amici ed i parenti.

Oggi, tale festa è quasi dimenticata e sono ormai poche le famiglie che vi tornano con l’animo festoso degli anni passati!

Lascia un commento...