23 - 07 - 2017

Santuario Madonna dell’Eremita – Pancalieri (Torino)



Il piccolo Santuario della Madonna dell’Eremita, sorge in collina.

L’originaria cappella è stata fabbricata con tutta probabilità, dopo il cessato flagello della peste del 1630, in adempimento di qualche voto fatto in quel tempo, chiudendo un pilone che era dedicato ai santi protettori contro la peste, la Beata Vergine, San Rocco e S. Sebastiano.

Nel 1720 la cappella venne restaurata e in quest’occasione, il Sommo Pontefice concesse l’indulgenza plenaria a  quanti visitassero la chiesa nel giorno della festa.

L’altare di mattoni ha un’icona della Beata Vergine Maria dipinta sul muro, ed è stato intagliato e nel 1745 dal signor Damè di Torino e benedetto da don Giovanni Battista Bonaudo fratello del Rettore nel 1746. Al fianco destro della cappella vi è un pozzo la cui acqua si beve con particolare devozione.

Quanti si recano ad attingervi acqua, si fermano di solito per salutare la Madonna.

Lascia un commento...