26 - 03 - 2017

Santuario Maria Santissima Immacolata – Frattamaggiore- (Napoli)



Il Santuario di Maria Santissima Immacolata, è stato edificato tra il 1855 ed il 1866, sul sito della più antica Chiesa dell’Immacolata e dell’Angelo. Da documenti notarili ed ecclesiastici si fa risalire la costruzione della più antica costruzione sulla quale è stato poi eretto il Santuario, ai primi decenni del 1600.

L’antica cappella dell’Agnolo, ufficialmente considerata come luogo ormai insufficiente, quale centro della religiosità di Frattamaggiore, spinse il popolo a progettare al suo posto un tempio nuovo e più solenne per il culto a Maria.

Dopo alcuni anni difficili, in concomitanza dell’avvento dell’Unità d’Italia, finalmente l’8 settembre del 1866. Il Santuario dedicato a Maria viene benedetto e nel dicembre 1904 e il 14 dicembre del 1919, con un decreto pontificio, il Santuario dell’Immacolata di Frattamaggiore viene aggregato alla Basilica Vaticana. Nel corso degli anni sono stati fatti diversi lavori di ampliamento della Sacrestia, rifacimento della facciata e restauri dell’abside. Attualmente sono in corso lavori di restauro.

La Chiesa è costituita da una grande navata con quattro cappelle su ciascun lato. Le pareti, il soffitto, la cupola che sovrasta l’altare, sono interamente ricoperti di affreschi attribuiti ad artisti come il Cozzolino ed il Serino.

Lascia un commento...