30 - 05 - 2017

Santuario Natività della Beata Vergine – Forno Canavese (Torino)



L’origine del Santuario Natività della Beata Vergine, fa capo alla costruzione di un pilone votivo con l’immagine della Madonna eretto nel XII secolo per ricordarne l’apparizione ad un pastorello sordomuto il quale, in seguito all’estatica visione, aveva riconquistato l’uso dell’udito e della parola.

Intorno al 1250 il pilone fu trasformato in una cappella che nel 1367 fu ampliata fin quasi ad assumere le attuali proporzioni.

Meta di devoti pellegrinaggi, il Santuario, dalle forme semplici ed armoniose, è preceduto da un porticato; ancora oggi i pellegrini che vi si recano possono trovare ospitalità nell’annessa foresteria.

Lascia un commento...