14 - 12 - 2017

Santuario Santa Maria del Lauro – Meta (Napoli)



Non si sa con precisione quando fu edificato il Santuario della Madonna del Lauro. La Chiesa fu costruita a forma di croce latina nel 1206, nel luogo dove vi era un tempio dalla dea Minerva, e venne ricostruita nel 1569. La costruzione del campanile alto 41 metri, iniziata nel 1588, si dice opera dell’architetto Epitaffio.

La prima grande campana fu messa nel 1831 e fu benedetta da Monsignor Gabriele, Arcivescovo di Sorrento. La porta principale è di bronzo lavorata artisticamente a bulino, realizzata da Pasquale Balsamo nel 1903.

La facciata esterna è in stile neo classico e nell’interno ci sono molti altari, dieci per la precisione, e tutti in marmo intagliato realizzati verso il 700. Ci sono anche molte statue la più importante delle quali è quella in legno della Madonna del Lauro. Il pulpito fu messo in opera nel 1640 e il pavimento della Basilica venne rifatto nel 1864 con nuovo marmo a spese del personale della Marina Mercantile di Meta.
Dal 1206 la Chiesa di S.Maria del Lauro gode del privilegio delle parrocchie estaurite, che prevede l’elezione del parroco da parte del popolo. Oggi le chiese sottoposte a questa prerogativa sono complessivamente ventuno in tutto il mondo, di cui sette nell’Arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia.

Lascia un commento...