21 - 10 - 2017

Santuario San Biagio – Maratea (Potenza)



Maratea è sede del Santuario di San Biagio che custodisce vari resti del santo tra cui il più importante è il torace, trovati spiaggiati sulle coste di Maratea, come si narra secondo la leggenda.

Il Santuario è adiacente alla grande statua del Cristo che caratterizza la cittadina di Maratea, ed è meta di tanti pellegrinaggi da tutto il mondo. L’edificio religioso cominciò a prendere forma tra il VI e VII sec. d.C. sopra i resti di un preesistente tempio pagano eretto in epoca classica in onore della dea Minerva.

Esternamente all’edificio una statua marmorea di San Biagio del 1600, posta in una nicchia del timpano sopra il portale. All’interno spiccano alcuni dipinti ed altari settecenteschi in marmi policromi, oltre che un affresco risalente al ‘400 raffigurante una Madonna con Bambino, detta anche Madonna del Melograno.

La Regia Cappella custodisce l’Urna contenente le Sacre Reliquie di San Biagio, portate a Maratea secondo la tradizione nel 732 d.C., e la statua in argento del suo busto realizzata nel 1979 dallo scultore Romano Viosolenni.

I festeggiamenti in onore di San Biagio hanno inizio nelle prime ore del giovedì che precede la seconda domenica di maggio di ogni anno, quando la gente accompagna in processione il simulacro del Santo, coperto da un drappo rosso porpora, fino al Paese.

Commenti

Un commento in “Santuario San Biagio – Maratea (Potenza)”
  1. José Menechino Júnior scrive:

    Eccelentissimo Sacerdote e Parocco del Santuario e Parrochia San Biagio a Maratea (PZ)

    Bisogno il vostro e-mail per fare una richiesta di un documento di battesimo.

    Grazie tanto.

    José Menechino Júnior

Lascia un commento...