22 - 01 - 2017

Santuario SS. Crocifisso di Casteldimezzo – Pesaro Urbino



La chiesa, ubicata in una piccola piazza entro la cinta muraria, è dedicata ai martiri S. Apollinare e S. Cristoforo, di origine molto antica e di struttura romanica.

Più volte rimaneggiata, la struttura della chiesa è giunta fino ai nostri giorni in buono stato di conservazione; la facciata in stile romanico, manca del rosone centrale e del campanile, rifatto nel 1957 perchè colpito da un fulmine, ed ha mantenuto anch’esso la sua forma originaria.

La leggenda popolare vuole questo Crocifisso “approdato” nella zona del Porto della Vallugola attorno ai primi del 1500 e dotato di poteri miracolosi, per cui nel 1518 la popolazione eresse nella chiesa una cappella dove ripose il crocefisso ed appose una lapide.

Il paese ha pochi avanzi delle antiche mura (sec.XIII e XIV). La chiesa parrocchiale ha una bella tavola nell’altare Maggiore della scuola del Giambellino attribuita a Francesco Zaganelli (sec.XVI) e rappresenta una Madonna col Bambino in Trono con ai lati i Santi Apollinare e Cristoforo.

Bellissimo anche un Crocifisso scolpito in legno da Antonio di Rinieri e dipinto da Iacomello del Fiore (1401-1436) come appare nella dicitura gotica:” Antuonio de Bonvexir Intajatore sto lavorio de Vignisia. Iacomelo de Fior P.”

Lascia un commento...