23 - 01 - 2017

Santuario S. Maria del Giglio – Montevarchi (Arezzo)



L’attuale centro abitato di Montevarchi è sorto verso la fine del XII secolo, come mercatale dell’omonimo castello che si ergeva sul Poggio dei Cappuccini.

Agli inizi del XIX secolo era assai fiorente la manifattura di cappelli e tappeti di lana e di pelo.

Oggi, per quanto riguarda l’industria, settori preminenti sono quelli delle calzature e dell’abbigliamento.

Santa Maria del Giglio fu realizzata tra il 1575 e il 1578, per poi venir rinnovata all’esterno, nel 1602, con l’aggiunta di un porticato esterno che riconduce alla tradizione dei santuari mariani della Controriforma.

All’interno, sull’altare maggiore, è un affresco staccato dei primi del XV secolo raffigurante la “Madonna con il Bambino e i Santi Pietro e Giovanni”.

Lascia un commento...