19 - 01 - 2017

Santuario Madonna del Giglio – Ischia di Castro (Viterbo)



Santuario Madonna del Giglio - Ischia di Castro (Viterbo)

Santuario Madonna del Giglio - Ischia di Castro (Viterbo)

Il Santuario della Madonna del Giglio, compatrona di Ischia di Castro sorge nella valle sottostante l’abitato. Vi si venera l’affresco trecentesco della Vergine, rappresentata mentre allatta il Divino Bambino con un giglio bianco nella mano sinistra.

La tradizione vuole che sia stata la Madonna stessa, apparsa ad un pastorello in cerca di alcune pecore smarrite, ad indicare il luogo in cui erigerle il santuario. La primitiva chiesetta rurale, fu nel tempo oggetto di alcuni interventi di ampliamento; il nucleo originario consistente nel piccolo sacello con volta ogivale in cui si trova, sulla parete di fondo, il miracoloso affresco, è contenuto in un più ampio vano con volte a vela di epoca posteriore.

Il grande avancorpo, con il tetto poggiante su arconi ogivali, presenta un ingresso a giorno di vaste dimensioni, tipologia architettonica questa, presente in numerose chiese- santuario del territorio viterbese a cavallo tra il XV-XVI secolo. Di notevole pregio artistico è il lunettone di fondo della cappella, illustrato da un’affresco del Cristo Crocifisso, nel quale si evincono influssi pittorici di scuola umbra di epoca tardo-quattrocentesca. La chiesa contiene inoltre diverse altre opere pittoriche di pregio, meritevoli di maggiore attenzione e studio. La festa della “Madonnella” del Giglio si celebra a settembre lungo le vie del centro storico di Ischia.

[mappress mapid=”1081″]

Maggiori informazioni

 

Lascia un commento...