15 - 12 - 2017

Santuario S. Maria degli Angeli (Pordenone)



La chiesa di Santa Maria degli Angeli in Piazza del Cristo, è conosciuta anche con il nome di Cristo di Pordenone e fu fondata dalla Confraternita dei Battuti nel 1309.

Il portale marmoreo attribuito a Giovanni Antonio Pilacorte è del 1510 mentre nel fianco destro dell’edificio, vi è un altro magnifico portale del 1551, qui collocato nel 1861.

La presenza sull’altare maggiore del Crocifisso ligneo databile 1466-67, mutò il nome del Santuario in Chiesa del Cristo.

L’attribuzione della pregevole opera è data allo scultore tolmezzino Giovanni Martini, sebbene fosse stata azzardata l’ipotesi di attribuzione nientemeno che a Michelangelo. L’immagine della Madonna compare più volte nell’arredo della chiesa, in una lunetta sulla facciata, sopra la porta della sacrestia e nell’affresco tardo trecentesco presente all’interno.

È venuto alla luce, alcuni anni fa, un interessante ciclo d’affreschi del XIV secolo, con le “Storie della vita delle Vergine”. Di rilievo anche una Santa Barbara del XV secolo, attribuita a Gianfrancesco da Tolmezzo.

Lascia un commento...