25 - 05 - 2017

Santuario S. Maria del Carmine – Montefalcone di Val Fortore (Benevento)



Il paese di Montefalcone di Val Fortore, gravemente danneggiato dai terremoti del 1456 e del 1962, è situato al confine con la provincia di Foggia.
Nel 1861 passò dalla provincia di Foggia a quella di Benevento e, con regio decreto del 22 gennaio 1863, acquisì la specificazione di Val Fortore.

La costruzione dell’edificio che iniziò nel 1604, inizialmente con una più modesta cappella, finanziata dai fedeli, che desideravano avere un luogo di culto per venerare la Madonna fu edificato da un devoto cittadino, che per avventura rinvenne in quel sito una statua di pietra della Vergine del Carmelo, la quale venne poi situata all’ingresso della Cappella che vi fu edificata, ove tuttora esiste.

Ora la chiesa è tanto spaziosa da poter ospitare circa mille persone, ed è ben tenuta. Nel 2003 e nel 2004 si sono festeggiati rispettivamente il 1º Centenario dell’incoronazione della statua della Madonna del Carmine (con la presenza del cardinale di Napoli Michele Giordano) e il 4º Centenario della Fondazione del Santuario, radunando una grande quantità di fedeli.

Lascia un commento...