Santuario S.Maria delle Grazie – Pontebba (Udine)



In antichi documenti si fa menzione di una piccola cappella votiva del 1104 e solo nel 1442 inizia il completo rifacimento della chiesa nelle forme attuali, ad opera dell’ architetto Stefano da Vingistagno.

Nel Santuario S.Maria delle Grazie, l’opera più interessante in essa contenuta, è il Flughelaltar, l’altare ligneo tardogotico a due portelle mobili del 1517, probabilmente il capolavoro del maestro Enrico da Villaco.

Le sculture raffigurano nella scena centrale l’Incoronazione di Maria in Cielo, nella portella di sinistra la Natività e la Resurrezzione, nella portella di destra, l’adorazione dei Magi e la morte di Maria.

Nella parte inferiore sono effigiati i quattro padri della Chiesa: Agostino, Gregorio Magno, Ambrogio da Milano e Girolamo. Un’altra opera d’arte del 1616 è la pala del Martirio di S. Sebastiano del pittore Palma il Giovane.

Il fonte Battesimale ha un coperchio in argento del XVI secolo.

Strutture per il turismo religioso nella provincia di Udine



Lascia un commento...