27 - 03 - 2017

Santuario Santa Maria Maggiore – Santa Maria Capua Vetere (Caserta)



La chiesa di S. Maria Maggiore, fu fatta edificare da S. Simmaco vescovo nel 432 sulla cripta paleocristiana di S. Prisco. L’edificio apparteneva all’architettura cristiana dell’antica Capua, sul cui territorio sorse poi Santa Maria Capua Vetere.

In origine l’edificio era composto da 3 navate con colonne di marmo provenienti dal tempio di Giove. Accanto alla chiesa fu costruita una torre poi adibita a campanile. Numerosi interventi e ampliamenti si sono protratti negli anni fino all’ultimo, risalente al 1985.

La chiesa attualmente si presenta con la lunga facciata, sulla quale si aprono 3 portali di cui quello centrale, il maggiore, é sormontato da una grande decorazione con due angeli. Il finestrone centrale presenta vetrate policrome; in alto, una statua della Vergine.

L’interno, con le 5 navate divise da 51 antiche colonne con capitelli corinzi, ha struttura basilicale e numerose cappelle laterali. Molti i dipinti custoditi al suo interno tra i quali “L’assunzione della Vergine”.

Lascia un commento...