22 - 01 - 2017

Santuario Madonna del Mal Contagio – Imola (Bologna)



Nel 1325 ci fu la venuta a Imola dei Servi di Maria ma già in precedenza vi era un piccolo oratorio dedicato alla Vergine.

Sin dall’antichità la Madonna era chiamata Salute degli Infermi o Madonna del Mal Contagio, che assunse grande importanza per il popolo imolese dopo la peste che colpì la città nel 1630-34.

L’edificio attuale è semplice, ad una sola navata con la classica facciata a capanna, ampliato ed abbellito nel XVI secolo.

Il campanile adiacente, settecentesco è di Lorenzo Mattoni da Imola.

All’interno della Chiesa dei Servi di Imola vi è un’immagine della Beata Vergine col Bambino su una tavola di legno di cipresso, risalente al XII secolo.

Lascia un commento...