24 - 05 - 2017

Santuario S.Maria della Consolazione – Vergato (Bologna)



Semplice costruzione in pietra locale, il Santuario SantaMaria della Consolazione è uno dei più interessanti esempi del romanico in Appennino, opera di maestranze lombarde note con il nome di Maestri Comacini.

L’attuale edificio risale al XIII secolo, la chiesa fu del tutto rifatta sulle macerie di quella preesistente, d’ignota fondazione.

La facciata a capanna, reca ancora sulla sinistra il contrafforte che reggeva il campaniletto a vela, abbattuto nel 1831 sul quale erano due campane: una di esse recava l’iscrizione Martinus me fecit A.D. MCCCLXXIII.

Un’altra data si trova sulla lunetta al centro della facciata A.D. MCCXI seguita dalle lettere R.O.I.P., la croce di malta, due colombe e due gigli stilizzati.

Una bella meridiana reca la scritta (Alor che il sol mi farà palese – darò l’ora germanica e francese, la data 1835 e le lettere D.G.P. -F.F. cioè Don Giuseppe Pisi fece fare.

Lascia un commento...