28 - 07 - 2017

Santuario Madonna delle Cese – Collepardo (Frosinone)



Santuario Madonna delle Cese - Collepardo (Frosinone)

Santuario Madonna delle Cese - Collepardo (Frosinone)

Le vicende del santuario della Madonna delle Cese sono strettamente correlate con la vicina Certosa di Trisulti, da cui dista circa due chilometri, e da cui  ha inizio il suggestivo percorso che, dipanadosi tra i boschi, giunge all’eremo. Il piccolo santuario sorge in un ampia grotta, dimora già in epoca  antecedente al mille di asceti eremiti.

Una antica tradizione colloca al VI secolo l’apparizione ad un pio eremita della Madonna che lasciò impressa sulla roccia la propria immagine. Venuto a conoscenza dell’episodio il Cardinale Lotario Conti, che aveva una residenza nelle vicinanze, divenuto Papa nel 1198 con il nome di Innocenzo III, in memoria di tale miracoloso evento diede inizio ai lavori della Certosa presso il proprio palazzo (1204), che personalmente consacrò nel 1211. Storicamente, l’esistenza di una cappella dedicata alla Madonna delle Cese è documentata nel 1274, molto più piccola della attuale chiesa e comprendente la sola porzione in cui oggi si apre la porta d’ingresso e la finestra con la grata. Alla fine del ‘600 vennero eseguiti alcuni lavori di ampliamento e la porzione raffigurante il viso della Madonna del miracoloso affresco rupestre fu staccata e portata alla Certosa, dove ancora oggi è custodita.

Al suo posto fu collocata una tela ad olio della “Madonna del Carmelo” protettrice dei certosini, probabile opera di Fra Francesco David certosino spagnolo. La venerata icona, insieme al santuario è visitabile solo in presenza dei certosini; dall’inferriata presente sulla facciata è comunque possibile contemplare l’interno dell’interessante chiesa. La festa della madonna delle Cese si celebra l’8 agosto di ogni anno con il concorso numeroso di devoti provenienti dalle località vicine, e il quadro della Madonna viene portato in processione nei dintorni.

[mappress mapid=”1181″]

Maggiori informazioni

 

Lascia un commento...