24 - 05 - 2017

Santuario Madonna del Popolo in San Francesco – Carpi (Modena)



La chiesa di San Francesco venne costruita con l’attuale forma nel 1681 dall’ architetto Clemente Cariani, ma già dal ‘200 esisteva un convento di Frati Minori con annessa chiesa.

L’edificio venne completato nel ‘700, anche se la facciata rimase incompiuta. L’interno, maestoso, è costituito da un’unica navata con transetti e quattro cappelle minori sui lati. La decorazione pittorica venne eseguita da Algimiro Lugli nel 1876, mentre di notevole interesse è un affresco strappato opera di Antonio Alberti (sec. XV); posto nella seconda cappella di destra, raffigura la Madonna della Rosa ed era originariamente nella preesistente chiesa di Santa Maria Rotonda, venerata come immagine miracolosa.

Pregevoli anche i sarcofagi quattrocenteschi di Marco Pio, di scuola di Jacopo della Quercia e di Pietro Pio e della moglie Fiora Fogliani, di stile tardogotico.

Dalla terza cappella di sinistra si accede alla cappella dove è collocato l’ affresco Madonna col Bambino e gli angeli, opera del XV secolo attribuita a Giovanni da Modena.

Nella seconda cappella di sinistra all’ altare, pala di S.Antonio da Padova e il Bambin Gesù, del 1747, capolavoro di Antonio Consetti. Il campanile si presenta solenne e sontuoso in forme barocche

Lascia un commento...