23 - 07 - 2017

Santuario San Desiderio (Genova)



Si hanno notizie di una primitiva cappella, fin dal 1198. Il santuario sorge a Bavari, città natale di San Desiderio vescovo di Langres nel IV secolo. Venne martirizzato e decapitato a seguito dell’invasione dei Germani del 355-57.

La chiesa fu ampliata nel corso dei secoli XVI e XVII, con l’aggiunta di due navate laterali.

Il campanile fu eretto nel 1405.

Oggetto del culto è la reliquia del santo martire, consistente in una vertebra trasportata nel santuario da Langres nel 1651 per volontà dell’arcivescovo di Genova Stefano Durazzo.

La reliquia è posta in evidenza sull’altare maggiore del santuario. Nella cappella di della navata di destra, statua lignea della Madonna del Rosario del Maragliano con i 15 misteri del rosario dipinti su rame.

San Desiderio viene solennemente festeggiato il 23 maggio.

Lascia un commento...