23 - 07 - 2017

Santuario S. Serafino da Montegranaro (Ascoli Piceno)



Immagine di proprietà della Diocesi di Ascoli Piceno – Immagine conservata nell’archivio fotografico diocesano

Del Convento con la chiesa di S.Maria in Solestà, risalente al VII secolo, rimangono oggi solo le fondamenta. Della primitiva struttura si può ancora vedere il campanile dell’XI secolo ed il chiostro quattrocentesco.

L’edificio passò prima ai Frati Minori Osservanti e quindi, nel 1569, ai Frati Cappuccini, ordine a cui appartiene il venerato S. Serafino.

Il santo naque a Montegranaro il 25 marzo 1540 entrò ancora giovane in una comunità di Cappuccini di S.Pietro a Tolentino dove morì 1l 12 ottobre 1604.

La sua beatificazione venne proclamata da Benedetto XIII il 18 luglio 1729 e la sua canonizzazione il 16 luglio 1767 da Clemente XIII.

San Serafino è ancora oggi compatrono della città e protettore dell’unità delle famiglie. La festa del santo ricorre il 12 ottobre.

Ringraziamo la diocesi di Ascoli Piceno per averci concesso l’utilizzo delle immagini utili a descrivere al meglio questo Santuario.

Lascia un commento...