25 - 09 - 2017

Santuario di Santa Lucia – Erchie (Brindisi)



È situato a circa 30 km da Brindisi e a 2 km da Torre Santa Susanna. Il luogo dove sorge il santuario è famoso come sito archeologico.

L’origine del santuario non è di facile precisazione. Verso il 1690, su interessamento di mons. Carlo Bovio, arrivarono a Erchie le reliquie della santa, portate da Venezia, consistenti in alcune ossa del braccio che furono collocate nel petto della statua lignea della santa.

In seguito disperse o trafugate, sono state sostituite da un piccolo brandello di pelle. Oggetto di culto è anche l’acqua che sgorga da una sorgente nella grotta della Santa, ritenuta miracolosa per la guarigione degli occhi.

Infatti la chiesa sorge sopra un’antica grotta che la tradizione vuole costruita dai monaci Basiliani che avevano una loro comunità nel paese di Erchie.

La chiesa di Santa Lucia fu elevata alla dignità di santuario diocesano, con decreto del 8 aprile 1953 ad opera del vescovo di Oria Mons. Alberico Semeraro.

Lascia un commento...