26 - 05 - 2017

Santuario dei Martiri – Cattedrale – Cagliari



CAGLIARI –Il “Santuario dei martiri” si trova presso la cattedrale di Santa Maria di Cagliari, punto d’incontro fra diverse correnti stilistiche di più epoche. Eretta in stile romanico pisano nella prima metà del XIII secolo, venne poi restaurata e ritoccata nei secoli successivi con l’apporto di altri movimenti artistici, così da essere un crocevia di elementi rinascimentali, opere barocche e neoclassiche.

Cappella centrale (Cappella della Madonna dei martiri) del Santuario dei Martiri

Cappella centrale (Cappella della Madonna dei martiri) del Santuario dei Martiri

Sottostante il presbiterio della cattedrale, di grande portata spirituale e votiva vi è il santuario dei martiri. Un santuario, voluto da monsignor de Esquivel nel XVII secolo, in onore a numerosi martiri di Cagliari ritrovati durante alcuni scavi effettuati non lontano dal duomo e in altri luoghi sacri della città.

Nel Santuario sono presenti reliquie di numerosi presunti martiri e alcune delle tombe della famiglia Savoia.
Esso comprende tre cappelle: la cappella della Madonna dei martiri, quella cappella di San Lucifero e la cappella di San Saturnino. In ognuna di esse vi sono diverse nicchie, decorate da bassorilievi riportanti i nomi dei diversi martiri e la simbologia del loro martirio, ospitanti in toto 179 martiri.

Altre informazioni sul sito: www.duomodicagliari.it

Localizzazione luogo: Visualizzazione ingrandita della mappa

“Lo Spirito soffia dove vuole“. Tu seguilo.


Lascia un commento...